Continua il viaggio dell’Inter in terra cinese. La squadra di Roberto Mancini, da poco sbarcata ad oriente, è pronta ad affrontare una nuova avventura, ma soprattutto una nuovo amichevole contro il Bayern Monaco di Pep Guardiola. In occasione della prestigiosa gara a parlare e rilasciare alcune dichiarazioni importanti è stato il tecnico Mancini che a freddo analizza la gara che sarà domani 21 luglio contro i bavaresi campioni di Germania.

Le difficoltà a cui si va incontro sono tante, a cominciare dalla preparazione fisica, molto più avanzata quella dei bavaresi che hanno dato il via agli allenamenti 20 giorni prima rispetto ai nerazzurri. Sulla questione ecco le dichiarazioni di Roberto Mancini: ““Loro in questo momento sono avanti rispetto a noi, hanno iniziato la preparazione 20 giorni fa. Cercheremo comunque di giocare una buona gara e dire la nostra. Noi siamo come il Bayern, sono due squadre importanti. Spero che sarà una bella partita, abbiamo bisogno di più supporto possibile”.

Gara di certo non facile da affrontare, con il Bayern Monaco che si dimostra una corazzata, come la precedente stagione ha messo in evidenza. Roberto Mancini è consapevole della crescita esponenziale della sua squadra e dei suoi uomini, e per questi motivi dichiara: “Siamo migliorati come squadra, ora abbiamo nuovi giocatori e spero che riusciremo a giocare per lo scudetto quest’anno”.

Dichiarazioni importanti, che lasciano presagire ad una stagione da protagonista, ma per il momento ci si deve concentrare solo sulla gara di domani. I tedeschi non lasceranno, di certo, un momento di respiro agli uomini nerazzurri. La tattica e la formazione che varerà il tecnico Mancini saranno fondamentali per non farsi schiacciare dai bavaresi.

APPROFONDIMENTI  La Guida completa a Sampdoria-Inter

Maurizio Saladino

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.