C’era una volta la preparazione estiva. Allenamenti intensi in località montane, aria buona e chilometri sulle gambe per arrivare nel migliore dei modi al via della nuova stagione. Il clima fresco, opposto all’asfissiante afa cittadina, faceva il resto. Lo si chiamava “Ritiro“, e il termine stesso evocava eremitici convegni, lontano dallo stress e dalle tossine di campionati andati male, per raccogliere le energie, fare gruppo e pianificare future vittorie.

C’era una volta, appunto, perchè adesso non esiste più. Dopo due settimane – scarse – di ritiro a Riscone di Brunico, l’Inter è partita alla volta della Cina, a guadagnare parecchi soldi (si spera) e a vanificare il lavoro svolto fino ad adesso. Provate ad immaginare il clima di Shangai a fine luglio, e sarete già sudati al pensiero. Caldo, temperatura oltre i 30° e umidità al 70%. Le amichevoli di lusso (domani il Bayern) che rendono impossibile provare nuove soluzioni tattiche senza rischiare figuracce.

Anche dal punto di vista economico, il ritorno è tutto da vedere. Al di là dei circa 3 milioni – secondo La Gazzetta dello Sport – derivanti dai Test Match internazionali (dopo i bavaresi ci saranno Milan e Real Madrid), la società di Corso Vittorio Emanuele cerca con questo viaggio di ampliare il proprio appeal nei mercati asiatici. Un traguardo che sarebbe maggiormente raggiungibile tornando a vincere qualcosa, evitare di gettare alle ortiche una stagione fin dal suo principio aiuterebbe non poco a raggiungere questo obiettivo.

APPROFONDIMENTI  Alla scoperta di Jovetic: l'Inter ha (forse) il suo top player

Gli stessi protagonisti rendono bene, anche se involontariamente, la situazione. Basta leggere le dichiarazioni di Andrea Ranocchia per capire l’inutilità di queste tournèe. “Viaggio lunghissimo, ma l’allenamento ha tolto lo stress. Il clima? Pensavo peggio, la pioggia ha aiutato”. 

Dalla serie: poteva andare peggio, poteva non piovere.

Simone Viscardi

@simojack89

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.