Quella del ritorno di Balotelli è sicuramente una notizia che, qualora dovesse risultare vera (nonostante la smentita interista) avrebbe sicuramente del clamoroso. Super Mario lo conosciamo tutti e conosciamo il suo modo di essere e di fare. Un grande giocatore con caratteristiche tecniche e tattiche di ampio rispetto, con la testa non ben salda sulle spalle e con un ruolo da prima donna a cui difficilmente rinuncia: chi lo prende sa che comunque dovrà convivere con questi suoi aspetti. Balotelli punta centrale che torna all’Inter, un argomento abbastanza suggestivo.

COME LA PRENDERA’ ICARDI? –  Se Mario tornasse, dovrebbe fare i conti con un certo Mauro Icardi che sicuramente non è l’ultimo arrivato. Icardi, su cui la dirigenza nerazzurra ha deciso di investire, come Balotelli presenta caratteristiche di tutto rispetto e capace di vedere la porta come pochi; anche lui uomo social, però con la testa sulle spalle, pronto a lavorare per la squadra. Differente da Mario sotto alcuni aspetti, per altri presenta tratti molto simili come la presenza fisica in area di rigore, l’ottima capacità di lavorare di sponda. Avere uno o l’altro in squadra è sicuramente un vantaggio. Ed averli tutti e due?

SONO COMPATIBILI MARIO E MAURO INSIEME? – Se Icardi ha come unico ruolo quello di giocare come attaccante centrale, Balotelli può riuscire anche come ala destra o sinistra. Con la sua di visione di gioco l’ottimo piede su cui  può contare, può tranquillamente fornire assist nei confronti del compagno nonché giocare anche fuori dall’area di rigore avversaria, provando conclusioni e regalandoci quei gol che tutti conosciamo. L’idea di vederli insieme è un esperimento con degli ottimi margini di riuscita: starà a Mancini, nel caso concreto di un arrivo di Balotelli, trovare la corretta amalgama  tra i due. Se Mauro si è inserito ottimamente in squadra, guadagnandosi il posto da titolare che gli spetta, per Mario sarà più difficile, salvo un cambiamento di mentalità e di comportamento: se si adattasse agli schemi e agli insegnamenti del Mancio e mostrasse un pizzico di umiltà nel mettersi al servizio della squadra,  la coppia inedita Balotelli-Icardi potrebbe regalare sorprese. Stiamo a vedere se il sogno diventerà realtà oppure se rimarrà un classico sogno di mezza estate.

APPROFONDIMENTI  Inter, i numeri non mentono: è già il mercato più oneroso dal Triplete

Mario Giuliante (@Mario_TheVoice)

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.