È alto e fisicato a sufficienza per entrare da subito nelle grazie di Mancini, artefice della nuova Inter dei molossi. Ha la qualità dei grandi campioni, la fame dell’uomo giusto al posto giusto e l’eclettismo necessario per inserirsi nei molteplici scacchieri manciniani. È giovane, ma piuttosto esperto, non è costato tanto e conosce bene il calcio italiano. Se ci si fermasse a questa descrizione, si darebbe dei pazzi a quelli del City, ma la realtà è un’altra: Jovetic, sbarcato a Milano per 15 milioni di euro (3 di prestito più 12 di riscatto obbligatorio) è una scommessa. Una bellissima scommessa. Una scommessa in grado, potenzialmente, di sollevare nettamente il tasso tecnico della rosa. E allora? Che problemi ci sono? Lo status fisico del montenegrino è un’incognita.

UN PAIO DI DATI – L’esperienza di Jovetic con la maglia del Manchester City non è stata all’altezza delle aspettative iniziali. Pagato 26 milioni di euro due estati fa, l’ex Fiorentina è stato utilizzato in 44 occasioni, mettendo a segno 11 reti. Troppo poco per uno come lui. I problemi non sono stati di natura tecnica, ma fisica: Jovetic, un acciacco dopo l’altro, ha dimostrato di non aver mai recuperato appieno dal terribile infortunio del 2010, quando si ruppe il crociato. Se a questo si aggiungono le incomprensioni con Manuel Pellegrini, i dati sono spiegati. A questo punto, ci sono due domande da porsi: l’Inter ha acquistato il fenomeno della stagione 2012/13 o il suo fratello sfortunato? Mancini ha tra le mani un trascinatore o un peso per l’infermeria? Al momento non è dato saperlo, ma in ogni caso 15 milioni di euro per un profilo del genere sono giustificabili. Se Jovetic non avrà altri problemi fisici, si rivelerà il grande affare dell’estate di calciomercato italiano. All’alba dei 26 anni, il montenegrino ha l’occasione per riprendersi i palcoscenici che merita. In fondo, è lo stesso destino dell’Inter. Il matrimonio s’ha da fare, ma occhio alle crisi.

APPROFONDIMENTI  Le 5 cessioni più convenienti per l'Inter

Antonio Casu 

@antoniocasu_

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.