Le ultime indiscrezioni di mercato che interessano l’Inter parlano di un possibile scambio Nagatomo-Melo. Il terzino giapponese, in forza all’Inter da ben 5 stagioni, potrebbe essere la chiave di volta per chiudere definitivamente la trattativa che porterebbe il brasiliano Felipe Melo all’Inter. Ma quali potranno essere i vantaggi che apporterebbe questo scambio?

5 MOTIVI PER FARE LO SCAMBIO NAGATOMO-MELO

1) QUALITA’-PREZZO: Di certo il centrocampista brasiliano guadagna al Galatasaray, al netto delle spese, 4 volte la somma che percepisce il giapponese all’Inter. Ma uno stipendio più alto significa pagare per una qualità di certo più alta, come la finanza e l’economia insegnano. Più un oggetto è pregiato e più costa, questo il teorema perfetto.

2) ANAGRAFE CHE RISPECCHIA ESPERIENZA: Quattro anni di differenza separano i due calciatori. La carta di identità è a favore di Nagatomo, ma Felipe Melo ha di certo speso i suoi anni nel miglior modo, militando in grandi club italiani ed europei, a differenza del giapponese che ha militato sono nell’Inter tra i top club.

3) LEADER IN MEZZO AL CAMPO: Felipe Melo,  a differenza di Yuto Nagatomo, ha un carattere più forte, più aggressivo, da vero leader in campo. La sua grinta ha sempre fatto da padrone, mentre il giapponese, per sua cultura, è di certo più tranquillo e calmo in mezzo al campo.

APPROFONDIMENTI  Le 5 cessioni più convenienti per l'Inter

4) IL GRADIMENTO DEL POPOLO NERAZZURRO: Non ci sono dubbi, il popolo nerazzurro pagherebbe di tasca propria pur di concludere la trattativa e portare Felipe Melo a Milano e lasciare partire Nagatomo in Turchia.

5) IL PASSAPORTO CONTA: Felipe Melo è brasiliano, ma ha passaporto spagnolo, quindi non è un extracomunitario, a differenze di Nagatomo, giapponese di nascita e di passaporto che occupa uno dei due posti previsti per quel tipo di calciatori.

Maurizio Saladino

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.