L’Inter, dopo l’arrivo del montenegrino Jovetic, va a caccia di un nuovo esterno d’attacco. Le caratteristiche che cercano i dirigenti interisti sono presto dette: esperienza mista a qualità, ma sopratutto corsa e gioco di gamba. Visti i problemi nell’arrivare a Perisic, i dirigenti hanno trovato un’alternativa: lo spagnolo Callejon del Napoli. La trattativa che vorrebbero avviare i dirigenti nerazzurri è presto detta: scambio dello spagnolo con Juan Jesus che arriverebbe a Napoli. Ma, a pensarci bene, forse le cose non dovrebbero andare così:

SCAMBIO CALLEJON-JUAN JESUS: 5 MOTIVI PER UN NO

1) ALL’ANAGRAFE NON SI SFUGGE – l’esterno di difesa Juan Jesus è un classe 1991, a differenza dello spagnolo del Napoli classe 1987. Sono 4 gli anni di differenza, una caratteristica di non poco conto. I dirigenti dell’Inter dovranno tenerlo in considerazione.

2) FONDO CASSA PER IL FUTURO – L’esterno d’attacco del Napoli ha un tetto ingaggio pari a 3,5 milioni di euro e di certo se dovesse arrivare a Milano il suo stipendio dovrà essere aumentato. Juan Jesus, invece, guadagna “solo” 700 mila euro, di certo poco rispetto allo stipendio dello spagnolo.

3) QUANDO LA FAMA NON DA ALLA TESTA – Se dovesse arrivare Callejon all’Inter da non sottovalutare sarà il suo carattere. Il ragazzo, come dimostrato a Napoli, se non è felice e coccolato non da il massimo in campo, come la flessione avvenuta nella seconda parte di stagione ha dimostrato.

APPROFONDIMENTI  Due cessioni per l'Inter, Santon e Nagatomo: le ultime

4) ESPLOSIONE MAI AVVENUTA – Nonostante il curriculum di Callejon dimostri come il ragazzo abbia militato nel Real Madrid, il suo talento non è mai esploso effettivamente. Pochissime le convocazioni nella nazionale maggiore, una media goal non eccezionale per uno che gioca in quel ruolo. Elementi da non sottovalutare.

5) IL FISICO CONTA – Un bel po’ si centimetri separano i due in altezza. L’interista può sfruttare questo fattore nel gioco aereo, mentre Callejon non è di certo un asso negli stacchi di testa.

Maurizio Saladino

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.