Inter e Milan devono rinascere, ma quale delle due è più avanti? Le milanesi sono state entrambe protagoniste di un grande mercato, ma incentrato su reparti differenti: i nerazzurri hanno rivoluzionato la difesa, mentre i rossoneri hanno fatto spesa in attacco. Dopo aver confrontato la rosa dei nerazzurri con quella dei campioni d’Italia della Juventus (difesa, centrocampo ed attacco), ora andiamo a scoprire a che livello sono gli uomini interisti con una diretta concorrente per la Champions come i cugini del Milan. Nel reparto arretrato, quale delle due è più competitiva?

AL CENTRO – L’Inter ha acquistato due nuovi titolari: Miranda dall’Atletico Madrid e Murillo dal Granada. Il Milan invece ha riportato alla base il giovane Rodrigo Ely, dopo la positiva esperienza all’Avellino, in attesa della stretta finale per cercare di portare a Milanello Romagnoli. Gli altri difensori dell’Inter sono Andrea Ranocchia, Juan Jesus, Nemaja Vidic e Marco Andreolli (che però è ad un passo dal Bologna). Il Milan invece risponde con Alex, Mexes, Paletta e Zapata. Al momento quindi i nerazzurri sembrano avanti, potendo vantare un difensore di livello internazionale come Miranda, due prospetti giovani e futuribili come Murillo e Juan e un elemento nel giro della nazionale italiana come Ranocchia.

SUGLI ESTERNI – La batteria di terzini nerazzurra è veramente molto (troppo) folta: oltre all’ex Barcellona Montoya, l’Inter dispone infatti di Santon, D’Ambrosio, Dodò e Nagatomo (vicino però al Galatasaray). Il Milan invece ha a disposizione Antonelli, De Sciglio, Abate e Zaccardo. Oltre che numericamente, l’Inter sembra essere più provvista anche qualitativamente: i nerazzurri inoltre cercano anche un nuovo terzino sinistro, completando così la rivoluzione nel reparto difensivo.

APPROFONDIMENTI  5 giocatori che saranno decisivi nella prossima stagione

CONCLUSIONE – L’Inter sembra avanti per quanto riguarda il reparto difensivo: i nerazzurri infatti hanno già acquistato sul mercato gli elementi necessari per la prossima stagione, mentre il Milan è impegnato in un tira e molla con la Roma per il giovane Romagnoli: l’acquisto, che sarebbe sulla base di 25/30 milioni, non garantirebbe comunque quell’esperienza e la leadership necessaria per guidare un club prestigioso come quello rossonero.

Jacopo Gino (@jacopogino)

share on:

Leave a Response