10 agosto 2015, buon San Lorenzo a tutti dalla redazione mercato di Intercafe24! Un giorno dove cadono le stelle, potrebbe essere la svolta definitiva che porta Shaqiri lontano dalla fila nerazzurre. Un nuovo obiettivo spunta all’orizzonte: è Fabio Coentrao del Real Madrid. Ancora nulla di nuovo sull’affare Perisic. Il mercato in uscita si muove e oltre al partente Shaq, si interessano a Juan Jesus e Ranocchia altri club della Serie A, come Napoli e Roma.

21:00 DERBY DELLA LANTERNA PER NAGATOMO – Yuto Nagatomo con ogni probabilità resterà in Italia: Genoa e Samp se lo contendono. I rossoblu hanno finora avuto i contatti più proficui con l’enturage del giocatore, ma i blucerchiati possono contare sull’amicizia del nipponico con Antonio Cassano, fresco acquisto di Ferrero.

20:30 PERISIC PRIMA SCELTA, PEROTTI L’ALTERNATIVA –  Novità da Sky Sport per quanto riguarda l’attacco dell’Inter: i nerazzurri vogliono prendere Ivan Perisic, ma possono fare l’operazione solo in prestito con obbligo di riscatto. Se il Wolfsburg non accetterà la formula, l’Inter potrebbe virare su Diego Perotti, a parole incedibile del Genoa, ma nei fatti valutato 10/12 milioni.

20:00 RANOCCHIA VALUTA L’IPOTESI ROMA – Ceduti Romagnoli e Yanga Mbiwa, la Roma è alla ricerca di nuovi elementi per rinforzare il reparto arretrato. Oltre all’interessamento per Juan Jesus (che vi abbiamo riportato in esclusiva nella giornata di ieri), i giallorossi starebbero pensando anche a Ranocchia: l’Inter valuta il giocatore 12 milioni, mentre la Roma vorrebbe l’italiano in prestito con diritto di riscatto.

18:00 GUARIN, OFFERTA DALL’ARABIA – Parla l’agente del colombiano: “L’unica offerta reale che abbiamo ricevuto è arrivata dall’Arabia (Al Ittihad, ndr). Ma abbiamo deciso di rifiutarla. Tutto il resto attorno a Guarin è assolutamente tranquillo, nessun altro ce lo ha chiesto”,

17:35 VISITE PASSATE, STOKE-SHAQ MANCA SOLO L’UFFICIALITÀ – Attraverso twitter la redazione inglese di Sky Sport riporta il superamento delle visite mediche di Shaqiri. Il giocatore svizzero ha anche trovato l’accordo con lo Stoke. Si aspetta l’ufficialità.

15:18  ANCHE LA ROMA SU RANOCCHIA – Come riporta Premium Sport, alla Roma piacciono diversi centrali difensivi, tra cui l’interista Andrea Ranocchia.

15:00 NIENTE FIORENTINA PER ANDREOLLI – Come abbiamo anticipato negli ultimi giorni, Andreolli vuole giocarsi le sue carte all’Inter e quindi non ha intenzione di ascoltare le offerte arrivate da Bologna e Fiorentina: proprio la Viola starebbe virando su De Maio del Genoa, abbandonando la pista che porta all’ex Chievo

14:30 SHAQIRI, VISITE MEDICHE IN CORSO – Xherdan Shaqiri si avvicina ogni ora che passa allo Stoke City: il giocatore sta svolgendo le visite mediche e, se tutto andrà bene, già in serata o nella giornata di domani potrebbe arrivare l’ufficialità del suo passaggio in Premier League. All’Inter andranno 17 milioni di euro.

12:27 KEITA PIACE ANCHE AL TORINO – Come riporta Tuttosport, Balde Keita non piace solo all’Inter, ma anche al Torino di Giampiero Ventura.

11:49 COENTRAO: BENITEZ NON VUOLE CEDERLO –  Le parole di Rafa Benitez sulla cessione di Coentrao non lasciano dubbi, non vuole cederlo. Infatti dichiara: “Deve competere con altri tre giocatori che hanno più possibilità di lui di occupare il ruolo di terzino sinistro. Ma io conto su di lui come su tutti gli altri a mia disposizione. Inizierà a lavorare gradualmente già da questa settimana e in un paio di settimane sarà integrato”

11:40  KEITA: INTER APPREZZA – Secondo la redazione di FcInterNews, l’interesse per Balde Keita dell’Inter di Mancini è concreto e reale.

11:35 LE USCITE: IL PUNTO –   Il quotidiano sportivo Tuttosport riepiloga: “Il club nerazzurro guarda con grande attenzione verso Bologna: oltre a Taider e Schelotto  il clubrossoblù ha riallacciato i rapporti diplomatici con Andreolli per convincerlo ad accettare la destinazione anche se il difensore, in questa fase, sembra voler prendere tempo. Decisamente più avanzata invece la trattativa per cedere D’Ambrosio allo Schalke: l’offerta tedesca avvicina molto la richiesta dell’Inter. Una volta chiuse un paio di cessioni pesanti in difesa, partirà l’assalto a Criscito che ha già dato la sua disponibilità a tornare in Italia e di farlo all’Inter. Non sarà facile strapparlo allo Zenit ma un tentativo verrà fatto. L’altro nome della lista stilata da Mancini è quello di Gaël Clichy che però il City non vuole cedere per motivi legati alla lista Uefa”.

11:12  PERISIC: MANCINI VUOLE AVERLO PRIMA DEL TEST CONTRO L’AEK – Il Corriere dello Sport riporta: “L’Everton e il Newcastle, che aveva formulato un’offerta addirittura superiore a quella dello Stoke, sembrano vicine ad arrendersi. Con i soldi della cessione di Shaqiri, l’Inter cercherà di chiudere la trattativa già imbastita con il Wolfsburg per Perisic. La probabile cessione di De Bruyne al City per oltre 60 milioni consentirà al ds Allofs di fare cassa e di mettere a posto il bilancio. A questo punto, visto che Perisic non ha cambiato idea sul suo futuro e che il Wolfsburg non ha più l’obbligo di contabilizzare una seconda cessione nell’esercizio 2015-16, Fassone eAusilio torneranno a lavorare sulla formula del prestito per 18 mesi con acquisto obbligatorio nel 2017. Già da oggi i contatti verranno intensificati e Mancini spera di avere il croato già per l’amichevole del 16 contro l’AEK”.

11:00 KEITA ROMPE CON LA LAZIO – Come riporta la Gazzetta dello Sport: “Lotito, che vorrebbe trattenerlo, ha cercato di calmarlo e convincerlo a restare. E ha continuato a farlo ieri, sempre a Shanghai, perché il presidente laziale e qualche giocatore hanno preferito trattenersi un giorno in più nella megalopoli cinese. Ma, nonostante il pressing del patron, Keita non ha cambiato idea. Il prezzo? Tra i 15 e i 18 milioni. I club interessati non mancano, ce ne sono sia in Italia sia all’estero. Ma in questo momento l’unica seria candidata potrebbe essere l’Inter. Perché Keita è un pupillo di Mancini e perché l’età è gradita in chiave-progetto a lungo raggio. La società nerazzurra sonda ma occhio all’inserimento di qualche club straniero pronto ad offrire una cifra consistente. L’impressione è che se Keita dovesse davvero partire il suo futuro potrebbe avere la tinta nerazzurra”.

10:44 IDEA LOW-COST PER IL VICE-ICARDI –  Secondo la Gazzetta dello Sport potrebbe essere un affare low cost a portare il vice-Icardi in casa nerazzura. Si tratterebbe di Rolando Bianchi, attualmente svincolato.

10:30 GNOUKOURI INCEDIBILE –  Dopo le ottime conferme delle amichevoli, Tuttosport riporta: “Il club nerazzurro ovviamente non ha nessuna intenzione di privarsi del 18enne ivoriano che sta continuando a stupire. Assane è stato blindato sul finire della scorsa stagione con un prolungamento contrattuale fino al 2020, il massimo consentito. Sono altri i calciatori sulla lista di partenza alla Pinetina. Gnoukouri invece è in cima all’elenco dei gioiellini, i “wonderkid” come direbbe il sito dell’Uefa”.

10:15 SAMP E GENOA SU NAGATOMO – Un derby tutto per Nagatomo, come riporta il Corriere dello Sport: “Per lui c’è in corso un derby di Genova: Preziosi ha bisogno di un laterale con quelle caratteristiche, ma la Samp con l’infortunio di De Silvestri (e l’arrivo del grande sponsor di Yuto, l’amico Antonio Cassano…) è interessata. La valutazione di Nagatomo è tra i 3 e i 4 milioni”.

10:01 LA CONFERMA: SI PER SHAQ ALLO STOKE – Anche la Gazzetta dello Sport ne è sicura: “I due club della Premier sono più avanti rispetto a Borussia Dortmund e Schalke che invece devono sistemare le uscite – si legge -. La cessione di Shaqiri sblocca il traffico in entrata. Roberto Mancini dovrà dire alla società se spingere su Ivan Perisic o virare su Diego Perotti del Genoa. Attenzione a Keita-Lazio: la quotazione si aggira sui 15 milioni. Gabbiadini si può impostare inserendo Juan Jesus nell’offerta”. 

09:35 ALLARME MONTOYA: TORNERA’ AL BARCA? – Il Corriere dello Sport lancia un allarme sul terzino in prestito dai blaugrana: “Fin dalle prime amichevoli ha mostrato lacune in fase di copertura e una certa idiosincrasia ad adattarsi a un calcio diverso da quello della Liga – si legge -. Montoya ha perso posizioni nelle gerarchie di Mancini ed è scivolato in panchina. Adesso al suo posto sulla destra gioca Davide Santon, che solo poche settimane fa sembrava destinato all’addio. Per carità, niente è deciso anche perché non siamo neppure a metà agosto, ma di sicuro in corso Vittorio Emanuele si aspettavano una partenza diversa da parte dello spagnolo che è in prestito biennale con diritto (non obbligo) di riscatto. Se non farà un certo numero di presenze tornerà al Barcellona. Ma forse è troppo presto per ipotizzare tutto questo…”.

09:01 DOPO L’ADDIO DI SHAQ, TUTTO SU PERISIC –  Il quotidiano sportivo Tuttosport aggiorna sull’affare Perisic: “Nel secondo tempo a Parma per un quarto d’ora si è visto il trailer dell’Inter che verrà, ovvero un 4-2-3-1 con Jovetic, Palacio e Brozovic alle spalle di Icardi. Il croato era l’intruso ma poi neanche tanto considerato che Ausilio, una volta chiuso il file Shaqiri farà l’ultimo e forse decisivo assalto a Perisic inviando un’offerta da 18 milioni al Wolfsburg. Perisic resta infatti il giocatore preferito da Mancini nel ruolo con alternativa Perotti. Il muro alzato dal Genoa (proposta di un rinnovo di contratto all’argentino fino al 2019 arrivando a 1,2 milioni bonus inclusi con stipendio praticamente raddoppiato), non spaventa l’Inter. L’Inter però vuole fare all-in su Perisic e poi, nel caso in cui dovesse arrivare il no del Wolfsburg, studierà le eventuali alternative”.

08:45 TUTTI LO VOGLIONO: RANOCCHIA NEL MIRINO DELLA ROMA – Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport:“Ranocchia è un nome che farebbe comodo anche per il discorso dei giocatori di vivaio italiano da tenere nella lista dei 25. Anche Ranocchia, non solo, perché i centrali in arrivo a Trigoriasono due. E non ci sarebbe la chiusura del difensore, punto di partenza fondamentale per ogni trattativa. Ranocchia vorrebbe continuare a inseguire i suoi obiettivi con l’Inter, sollevando un trofeo da capitano. È arrivato a Milano subito dopo il Triplete, ha vissuto gli anni più difficili, sarebbe dura digerire l’addio proprio ora che il progetto Mancini è pronto a decollare. Ma allo stesso tempo non ha certo gradito, negli ultimi mesi, il fatto di venir tirato in ballo per ogni sconfitta nerazzurra, per ogni rete subita. Prendendosi spesso colpe non sue. L’interesse della Roma non può non fargli piacere: l’idea di lottare per lo scudetto e di giocare la Champions lo alletta. E poi c’è l’Inter, che ha difficoltà nel piazzare i suoi giocatori in esubero e che potrebbe dare il via libera a Ranocchia, considerati gli acquisti di Miranda e Murillo. Il problema è la valutazione del giocatore, che la scorsa primavera ha rinnovato fino al 2019 per un ingaggio da 2,5 milioni più bonus. L’Inter difficilmente scenderà al di sotto di una cifra tra i 12 e i 15 milioni, la Roma ragionerebbe volentieri su un prestito con riscatto. Difficile che nel discorso entrino altri giocatori: il nome di Gervinho potrebbe scaldare Mancini, ma allo stesso tempo intristire Garcia, che proprio ora ha ritrovato l’ivoriano. I primi passi, in ogni caso, sono stati mossi. Su Ranocchia c’è pure il Liverpool, senza dimenticare laJuve, con Barzagli e Chiellini spesso fermi ai box. Ma ora si muove anche la Roma”. 

08:31 SARRI GRADISCE JUAN JESUS –  Il Corriere dello Sport ne è sicuro: il nuovo mister del Napoli, Maurizio Sarri, gradisce il difensore interista Juan Jesus. Il si della dirigenza interista costa 10 milioni. Il quotidiano riporta: “Ha 24 anni, ma sa cosa siano le pressioni, sa cosa significhi giocare per vincere, ha imparato le lezioni del nostro calcio e intorno ai dieci milioni, o giù di lì, se ne potrebbe parlare. La verità, sussurrata nell’afa, è emersa all’inizio delweek-end: il contatto d’una decina di giorni fa è servito per perlustrare, per capire, per farsi avvisare sull’entità dell’eventuale investimento. Non si chiamarebbe trattativa, questa, però è un’ipotesi che diventa tale e guai sottovalutarla, avendo il brasiliano il gradimento tecnico del Napoli”. 

08:30 STOKE-SHAQ, E’ FUMATA BIANCA – Secondo quanto riportato dal giornalista di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, l’Inter e lo Stoke City sarebbero vicini ad un accordo da 17 milioni per il giocatore svizzero. Tra oggi e domani potrebbero esserci definitivamente risvolti positivi.

APPROFONDIMENTI  Icardi e Balotelli in campo insieme: una convivenza possibile?

08:15 L’INTER PUNTA TUTTO SU COENTRAO –  Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, dopo essere stato nel mirino della Roma, ora è l’Inter a fargli la corte. Fabio Coentrao entra definitivamente nella lista del toto-terzino dell’Inter che vedeva competere già Criscito e Clichy. Il quotidiano sportivo aggiorna: “Il terzino sinistro dovrà essere di alto livello, non un ‘riempitivo’: questo il senso del summit tra Mancini, Fassone e Ausilio di sabato pomeriggio. L’ultima idea è legata a Fabio Coentrão​, il portoghese del Real che è alle prese con il recupero dopo un infortunio alla coscia destra. Il titolare sull’out mancino è Marcelo, ma lui ha fatto sapere che vuole comunque restare a Madrid. Anche il club vorrebbe tenerlo, anche se Coentrao non gioca con i blancos dal 9 maggio. Era stato pagato 30 milioni e l’Inter lo chiederà in prestito provando a scalfire la volontà del terzino”. 

08:00 ESCLUSIVA IC24: LA ROMA CHIEDE DI JUAN JESUS – Come riportato nell’esclusiva di InterCafe24.com, la Roma ha fatto un sondaggio per il difensore interista Juan Jesus. La squadra di Rudi Garcia si aggiunge al Napoli che, tempo fa, voleva informazioni proprio su Jesus.

La squadra mercato: Jacopo Gino, Martina Del Mercato, Stefano Barchi

share on:

Leave a Response