In questa calda sessione di mercato estivo, nonostante le molte sconfitte precampionato, l’Inter ha dimostrato di voler ridare entusiasmo ai suoi tifosi acquistando giocatori di calibro internazionale. Adesso per poter acquistare qualche altro giocatore utile alla causa nerazzurra bisogna cedere almeno qualche altro esubero che oramai è ai margini delle scelte del tecnico Roberto Mancini. Occorre sfoltire la rosa, ecco perché:

5 CALCIATORI DA CEDERE PRIMA DELL’ESTATE

1) ANDREA RANOCCHIA – Sicuramente un nome su tutti è quello di Andrea Ranocchia. Nonostante la società abbia creduto in lui offrendogli sia un ingaggio da top player e la fascia da capitano, ha deluso tutte le aspettative con prestazioni imbarazzanti e non da giocatore rappresentativo.

2) FREDY GUARIN – il colombiano arrivato con tante aspettative durante il mercato invernale del 2012, per 12,5 milioni, aveva inizialmente dimostrato di valere la maglia con prestazioni di qualità e quantità. Le stagioni successive hanno messo in mostra, nonostante le sue doti tecniche, poco rispetto alle stagioni passate al Porto, e all’Inter non è mai sbocciato, diventando lo zimbello dei tifosi.

3) YUTO NAGATOMO – il giapponese arrivato a Milano dopo una grande stagione al Cesena, ha dimostrato di poter imporsi in piccole squadre, ma all’Inter si è visto soltanto la brutta copia con partite disastrose sia in fase difensiva che di attacco sulle fasce.

APPROFONDIMENTI  5 Motivi Per Cedere Biabiany In Prestito

4) PABLO CARRIZO – Pablo Carrizo arrivato in Italia, aveva ben figurato tra le trafile del Catania tanto da guadagnarsi la maglia dell’Inter qualche stagione dopo. Nonostante le molte possibilità offerte all’argentino il portiere ha deluso, come l’ultima partita ufficiale in Europa League con il Wolfsburg ha dimostrato.

5) NEMANJA VIDIC – Vidic, difensore possente tra le fila del Manchester United, giunto in Italia tra le fila nerazzurre, ha dimostrato di non essere all’altezza del proprio ruolo. Durante la passata stagione ha dimostrato di essere un difensore lento e legnoso. I troppi infortuni hanno pesato sulle prestazioni, meglio cederlo per risparmiare sull’alto ingaggio.

Maurizio Saladino

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.