Derby indimenticabili non possono prescindere dai gol, istanti altrettanto memorabili che contribuiscono ad alimentare la passione per un evento di tale richiamo. Più che le prestazioni, agli annali rimangono i risultati finali e le prodezze dei singoli che, eroi per una notte, contribuiscono a scrivere la storia. Andando a ritroso, alcune prodezze, tra queste, possono essere considerate come i gol più belli di tutti i tempi realizzati durante il derby della “madonnina”.

PALACIO, 22 DICEMBRE 2013 – In un glaciale Meazza, dopo una partita dal ritmo piuttosto lento, l’Inter sconfigge 1-0 il Milan grazie a uno splendido gol di tacco di Palacio all’86’, quando il pareggio sembrava ormai scritto. La magia dell’argentino, il migliore della partita, sblocca il risultato e fa esplodere i tifosi. Quel gol, in quella partita, rimane una delle note più liete di una stagione piuttosto altalenante del club nerazzurro.

MOTTA, 29 AGOSTO 2009 – Un gol strepitoso generato da un’azione corale altrettanto meravigliosa. Minuto 29. Zanetti scarica sulla destra a Maicon, che inizia una delle sue tipiche progressioni. Eto’o e Milito fanno il resto favorendo Thiago Motta che con freddezza invia la palla dietro le spalle di Storari con un interno sinistro imparabile sul secondo palo. Una delle migliori prestazioni della squadra nerazzurra targata Mourinho che affonda il Milan 4-0.

STANKOVIC, 28 OTTOBRE 2006 – Una rete meravigliosa quella del serbo al minuto 22 che, da oltre 20 metri, su assist di Maicon, indirizza un missile all’incrocio dei pali. Una partita al cardiopalma vinta dall’Inter 4-3 in cui Stankovic, con altre giocate di alto livello, è il vero trascinatore della squadra. Una “perla” da vero leader.

APPROFONDIMENTI  La sindrome cinese: Inter sconfitta anche dal Real Madrid

RONALDO, 22 MARZO 1998 – In quella che viene da molti ricordata come la partita del Cholo Simeone, è Ronaldo a siglare un gol memorabile. E’ il brasiliano, nella sua stagione migliore con la maglia nerazzurra, a segnare il temporaneo 2-0. Alla guida un’Inter da sogno, il fenomeno non si risparmia ed esegue con un elegante pallonetto. Una vera chicca.

BERTI, 15 APRILE 1995 – Una stagione piuttosto deludente, rivalorizzata dall’ “effetto Moratti” e impreziosita proprio con la vittoria del derby di ritorno contro il Milan di Capello. Minuto 87: Sosa entra in area dalla sinistra e mette in mezzo un pallone perfetto sul quale si avventa al volo Nicola Berti che, dopo aver toccato la traversa e aver colpito la schiena del portiere avversario, entra in rete. Peccato che nei tabellini sia stato registrato come autorete.

Due squadre quasi completamente rinnovate si affronteranno la prossima domenica in una terza di campionato che ha quasi le sembianze di una sfida scudetto. Nel magico scenario di San Siro, davanti ai suoi tifosi curiosi e ricchi di aspettative, l’Inter tenterà di ritornare a volare alto grazie anche alla bravura e alle capacità tecniche dei neo-acquisti, sperando che qualche prodezza rimanga indelebile a lungo nella mente di molte generazioni di tifosi.

Chiara Tola

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.