Gnoukouri professione centrocampista tuttofare, può essere il futuro dell’Inter, e Mancini lo sa. Il centrocampista ivoriano ha collezionato solo una presenza in questo campionato, e l’Inter non vuole bruciare un giovane interessantissimo che può avere un gran futuro. La dirigenza interista ha già provveduto al suo rinnovo con scadenza nel giugno del 2020. Gnoukouri è incedibile per 7 ragionevoli motivi, scopriamoli insieme.

1) GIOVANISSIMO – Gnoukouri è giovanissimo, l’ivoriano è classe 1996 e sarebbe un gran peccato bruciare un ragazzo cosi giovane, con evidenti doti.

2) GRAN PERSONALITA’ – Nonostante la giovane età, Gnoukouri ha dimostrato di aver una gran personalità e di non subire l’impatto di San Siro. Il debutto da titolare nel derby , fornendo una gran prestazione, non è una cosa che capita a tutti.

3) TUTTOFARE – L’ivoriano è un centrocampista duttile, può giocare in più ruoli nel centrocampo e sfruttare tutte le sue caratteristiche.

4) VISIONE DI GIOCO – Il centrocampista, pure essendo un tuttofare, viene spesso schierato da regista davanti la difesa. Ruolo che calza a pennello a Gnoukouri vista la sua visione di gioco e la sua precisione nei passaggi.

5) FISICITA’ – Oltre a doti tecniche importanti, il centrocampista di avere doti fisiche di un certo spessore.

6) FIDUCIA – Il ragazzo ha la fiducia da parte di tutta la società e del tecnico, che lo ha lanciato nel calcio che conta. Essere lanciato in un derby cosi giovane, ed essersi conquistato il rinnovo di contratto, con partite di alto spessore, per altri 5 anni, lascia prevedere un roseo futuro per lui.

APPROFONDIMENTI  Walter Zenga, un uomo vero. O un Uomo Ragno

7) CEDIBILE SOLO IN PRESTITO…FORSE – L’arrivo di Felipe Melo, ha costretto Gnoukouri a sedersi in panchina, ma no ad essere girato in prestito. Infatti l’Inter ha rifiutato le offerte arrivate in estate per il centrocampista ivoriano, ed è intenzionata a far partire il giovane centrocampista solo se nella sua destinazione, avesse avuto la possibilità di giocare con una certa regolarità. Per questo Gnoukouri è restato a Milano, per il momento, ed offre a Mancini una valida alternativa ai titolari.

Questi sono solo alcuni motivi per cui Gnoukouri non va ceduto e non è stato ceduto in estate dall’Inter, l’ivoriano ha tutte le carte in regola per diventare in futuro il centrocampista cardine dell’Inter.

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.