La maledizione della fascia in casa Inter al momento sembra ancora essere  presente ad Appiano. Ovviamente la fascia in questione è quella sinistra perché su quella destra per una ventina d’anni abbiamo visto galoppare capitan Zanetti.

Abbiamo anche un nome, Roberto Carlos, l’ultimo vero terzino sinistro che ha avuto l’Inter e molto probabilmente colui che dopo essere stato ceduto al Real Madrid ha lanciato la maledizione. Lasciando tutti a bocca aperta, compreso il brasiliano, Moratti decise per la sua cessione. Tante storie a riguardo, rimane il fatto che fu un grandissimo errore.

Da allora la società di Corso Vittorio Emanuele non è più stata capace di trovare, scoprire o più semplicemente comprare un terzino sinistro paragonabile al leggendario brasiliano. Il problema fascia sinistra in casa nerazzurra rimane un tabù.

Per trovare un buon interprete del ruolo di terzino sinistro dobbiamo tornare alla stagione 2008/09 l’ultima stagione disputata da Maxwell all’Inter, anche lui brasiliano poi passato al Barcellona. Mourinho come esterno mancino scelse Cristian Chivu. Il romeno però si adattava al ruolo perché nasce come centrale difensivo.

Da allora la squadra nerazzurra dopo aver vinto tutto ha visto alternarsi sulla corsia di sinistra tanti nomi ma nessuno da ricordare. Uno di questi è Alvaro Pereira, possiamo tranquillamente chiamarlo un errore di mercato. Oggi sull’out di sinistra ci hanno provato Juan Jesus, Nagatomo, D’Ambrosio e Santon ora passato a destra ma nessuno ha lasciato il segno.

APPROFONDIMENTI  Inter, i numeri non mentono: è già il mercato più oneroso dal Triplete

Per sfatare il tabù fascia sinistra quest’anno il Mancio ha scelto di puntare sul classe 91 Alex Telles. Scaramanticamente forse perché anche lui brasiliano. Mister Mancini conosce bene il giovane talento, proprio il tecnico jesino lo ha svezzato al calcio che conta quando allenava il Galatasaray.

Il terzino brasiliano dimostra ancora di avere qualche lacuna difensiva. E’ un giocatore votato più all’attacco che a rincorrere l’avversario. Mancini questa estate lo ha fortemente voluto, ed è convinto che il ragazzo a stoffa e non gli mancano le qualità per poter risolvere il problema fascia in casa Inter.

Staremo a vedere se Telles sarà l’antidoto giusto contro la maledizione fascia.

Stefano Barchi

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.