Se il calciomercato chiudesse a Giugno l’Inter sarebbe tranquillamente una delle squadre regine del mercato. Sembra proprio non volersi fermare la dirigenza nerazzurra che dopo i colpi Murillo, Miranda, Kongodbia, è pronta ad inserire nel proprio organico un altro centrocampista di livello.

PIANO A SFUMATO – Imbula con ogni probabilità andrà al Porto (nonostante le smentite della stessa squadra nelle ultime ore), con un Felipe Melo (l’eventuale piano B) favorevole al ritorno in Italia, ma forse non così gradito dalla piazza interista sia sul piano del gioco e del carattere nonché per il suo trascorso da juventino, nelle ultime ore i nomi di Mario Suarez e Lucas Leiva sono quelli che stanno circolando attorno all’ambiente interista, data anche la richiesta di Mancini di un ulteriore mediano da inserire davanti la difesa.

GEMELLI DIVERSI – Stessa età e stessa posizione in campo, lo spagnolo, in rottura con l’Atletico Madrid di Simeone (e con il possibile arrivo di Thiago Motta dal Psg), potrebbe essere l’uomo ideale da inserire all’interno delle geometrie del gioco interista, capace di stare in campo e dotato di un’ottima dinamicità sia in chiave offensiva ma soprattutto in chiave difensiva. Caratteristiche simili per il brasiliano Leiva militante nel Liverpool, capace di essere abbastanza cattivo nel recuperare palla e allo stesso tempo proporre un ottimo gioco di ripartenza. Due mediani dai piedi buoni, forniti all’occorrenza anche di un buon tiro dalla distanza, che sicuramente innalzerebbero il livello tecnico della squadra.

APPROFONDIMENTI  Inter-Perisic: l'affare potrebbe sfumare

CHI SCEGLIERE? – Domanda difficile alla quale solamente il Mancio potrà rispondere, secondo anche a quelle che saranno le sue esigenze di gioco. Molto dipenderà sicuramente dal costo dell’operazione, visto anche il valore attuale dei giocatori che ruota intorno ai dieci milioni di euro. Il brasiliano potrebbe essere in vantaggio, soprattutto dopo le attenzione che il Liverpool ha rivolto all’Inter per Kovavic, il quale potrebbe rivelarsi l’eventuale pedina di scambio, (scambio sicuramente non conveniente dove l’Inter rischia di perderci, vista l’età giovane del ragazzo nonché le immense capacità). Tutto comunque è ancora da decidere. Sicuramente adesso, dopo i primi colpi in entrata, sfoltire il centrocampo e fare cassa sono le prime regole da seguire; una volta fatto ciò vedremo dove virerà la dirigenza nerazzurra, che fino ad ora sta navigando abbastanza bene, con degli obiettivi prefissati a monte e con un chiaro disegno di mercato che non si vedeva da molto tempo.

Ed allora,  finché la barca va lasciala andare…

Mario Giuliante

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.