Il nuovo progetto dell’Inter che si sta via via costruendo sotto le accurate direttive tecniche di Roberto Mancini è così interessante che alcuni giocatori, apparentemente in procinto di lasciare Milano di fronte alla prima offerta valida, sembrano intenzionati a rimanere per tentare di ricostruire una nuova gloriosa storia nerazzurra. Alcuni di loro però da questo progetto dovranno necessariamente esserne esclusi. Più che le esigenze tecniche sono quelle economiche che lo impongono. E’ la legge del mercato. Le risorse a disposizione della società, soprattutto nell’epoca del fair-play finanziario, non sono sufficienti a mantenere tutti. Considerando poi che altri innesti saranno probabilmente necessari per completare la nuova rosa, è ora giunto il momento di “fare cassa”.

GUARIN – Il colombiano, reduce da un infortunio che non gli ha permesso di giocare la Coppa America, sembra pronto a lasciare l’Inter solo di fronte a un’offerta seria da parte di un top-club. La proposta turca del Fenerbaçhe rimane, ma Fredy, capitano dell’Inter durante alcuni match della passata stagione, sembra preferire il Capoluogo lombardo alla Turchia.

SHAQIRI – Fortemente voluto a gennaio, pare essere stato messo in discussione dopo le prestazioni che hanno in gran parte deluso le aspettative. La società milanese starebbe trattano con l’Everton che, secondo il Daily Mail, è seriamente interessata all’acquisto. Per ora il centrocampista svizzero ha dimostrato l’intenzione di rimanere a Milano e di mettersi a disposizione della squadra.

APPROFONDIMENTI  LIVE Mercato 25 luglio - Melo vicino, Vidic va via?

KUZMANOVIC E SANTON – Entrambi considerati in “uscita” fin dal termine della stagione, sono stati associati al Watford, in Premier League. Premier in cui il giovane terzino nerazzurro ha già militato prima di tornare a Milano, rivoluto proprio dal tecnico Mancini. A provare a convincerlo ora sono i dirigenti della Roma. Per il serbo invece pare si sia chiusa la trattativa per il Basilea, squadra in cui ha giocato nelle giovanili e poi in prima squadra sino al 2007.

KOVACIC – E’ forse il giocatore considerato cedibile che potrebbe far riscuotere alla Società le entrate più consistenti: Liverpool e Juventus sono alla finestra, ma per un offerta al di sotto dei 30 milioni il croato non si muoverà da Milano.

Sono tanti i nomi “caldi” dunque: Nagatomo, Juan Jesus, Obi, Andreolli, il talentino Puscas, persino Ranocchia è in discussione… chi di loro farà le valigie? Molti, come i tifosi, credono nel possibile rilancio interista e vogliono provare ad esserne i protagonisti.

Chiara Tola

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.