Ci sono due portoghesi, uno svedese, un danese (nessun biscotto stavolta) ed un italiano. No, non è la solita barzelletta, una di quelle che raramente provocano una risata, ma la lista dei talenti usciti dall’Europeo U21 che potrebbero tornare utili all’Inter. L’imperativo dei nerazzurri è puntare su giovani talentuosi, mixandoli ad una buona dose di elementi esperti: quale occasione migliore per trovare nuove idee per il calciomercato? La redazione di InterCafe24.com ha selezionato cinque profili interessanti. Inter, attenta.

1. JOHN GUIDETTI – Ancora lui? Sì, senza dubbi. L’attaccante svedese, di proprietà del Manchester City, è stato il condottiero della sua Nazionale, vincitrice a sorpresa della kermesse ceca. Guidetti ha timbrato il cartellino due volte, costa poco, segna tanto, a dispetto dei suoi 23 anni ha già un’ottima esperienza a livello internazionale in diversi campionati, ha carisma, carattere e sfrontatezza. Sarebbe il vice Icardi perfetto. Ah, è pure interista. C’è da dire altro?

2. ANDREAS CHRISTENSEN – Il danese. Christensen è un difensore del Chelsea, ha 19 anni ed un futuro da stella europea. Ha piedi sufficientemente buoni per giocare anche a centrocampo, ha bisogno di una vetrina per affermarsi e ha guidato la Danimarca fino alla semifinale. Costo del cartellino? Da valutare, ma sarebbe una buona pedina di scambio, specie se l’Inter intavolasse una trattativa con i londinesi (Salah? Cuadrado? Kovacic?). Un difensore come lui sarebbe il compagno ideale per Miranda.

3. WILLIAM CARVALHO – 23 anni di forza, esplosività e intelligenza tattica. Il mediano di Sporting Lisbona e Portogallo è uno dei pezzi pregiati del calciomercato in corso. Piace a tante, troppe squadre, Bayern Monaco e Arsenal in primis. Arrivare a lui non sarebbe semplice. Costa tantissimo (la clausola rescissoria si aggira intorno ai 40/45 milioni di euro), ma c’è da starne certi, sarebbero ben spesi. D’altronde, se Imbula vale 25 milioni di euro…

APPROFONDIMENTI  Le 5 ali più forti della storia dell'Inter

4. JOÃO MÁRIO – L’Inter cerca il sostituto del partente Guarin? Eccolo in carne e ossa. La mezzala destra dello Sporting, protagonista di un ottimo Europeo con il Portogallo, ha tutte le carte in regola per essere l’alter ego ideale del colombiano. In fase di interdizione non è un granché, ma negli inserimenti offensivi e nelle rifiniture (può giocare anche da trequartista) è letale. Non costa tanto (la quotazione si aggira tra gli 8 e i 10 milioni di euro), ha 22 anni e può dare tanto. Tantissimo.

5. DAVIDE ZAPPACOSTA – Incredibile, ma vero: c’è anche in italiano in lista. Il terzino dell’Atalanta, una delle rivelazioni più positive dell’ultima Serie A, sarà uno dei perni della Nazionale che verrà (forse già dall’Europeo del 2016). L’ex Avellino spinge tanto e difende bene, ha piedi buoni ed un ottimo senso del gol. Su di lui ci sono Torino, Fiorentina, Juventus e Liverpool. Strapparlo alla concorrenza sarebbe difficile, ma si rivelerebbe un grandissimo colpo. Costo del cartellino tra i 10 e i 12 milioni di euro. L’Inter di Di Biagio ha regalato anche un altro talento interessante, perfetto per l’Inter. Si chiama Marco Benassi, ha 21 anni e gioca nel Torino. Un piccolo dettaglio: è stato ceduto una settimana fa dalla Beneamata a prezzi da saldo. Chissà perché…

Antonio Casu

@antoniocasu_ 

 

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.