Forse un altro Suarez all’Inter dopo il grande Luisito. Si chiama Mario e piace un sacco a mister Mancini. Mario Suarez, ventinovenne spagnolo, è un centrocampista di lotta, d’ordine e anche dotato di un buon piede. Il tecnico interista lo chiama per affidargli le chiavi della mediana nerazzurra. Con Imbula che si è accasato al Porto, spalleggiato dalla Doyen, l’Inter non si è fatta trovare impreparata. Tra le seconde scelte della società troviamo Felipe Melo che sta ancora aspettando un cenno, sapendo che tornare con il Mancio sarebbe per lui cosa graditissima.

Mario Suarez a gennaio era stato avvicinato dall’Inter, non solo perché anche il Napoli era sul giocatore e già allora aveva lanciato segnali d’amore verso la Beneamata. Poi non se ne fece nulla, perchè Simeone decise che non si poteva fare a meno di lui. Oggi si dice che i due siano ai ferri corti e all’Atletico di Madrid siano pronti a sostituirlo con Thiago Motta. Per Mancini è il regista ideale per la sua prossima Inter. Economicamente non è un’operazione impossibile, il colchonero è valutato tra i 10 e i 15 milioni di euro ed il suo ingaggio è di 1,7 milioni di euro, cifra che non spaventa l’Inter. Manuel Garcia Quillon, agente del giocatore, gradirebbe un quadriennale con la società di Corso Vittorio Emanuele, orientata a proporre un 3+1 a circa 2,3 milioni di euro. Da tener presente che la fidanzata di Suarez è una modella e la destinazione Milano la stimola molto.

APPROFONDIMENTI  5 Motivi Per Lasciar Perdere Salah

Stefano Barchi 

share on:

Leave a Response