Ferve il calciomercato in entrata per la società milanese dell’Inter, un po’ meno quello in uscita, visto le difficoltà della squadra nerazzurra di trovare proposte, almeno per Yuto Nagatomo. Per Davide Santon, le offerte ci sono visto che è stato richiesto dal Watford, quando lui, invece, vorrebbe restare, come ha confermato anche, in queste ore,  il suo agente.

IL CASO SANTON – Dato per partente fin dall’inizio delle prime fasi di questa sessione estiva di calciomercato, il giocatore trequartista destro dell’Inter, ha sempre avuto una buona richiesta, sopratutto da parte di squadre della Premier. Infatti, già all’inzio dell’estate si è presentata l’ipotesi della doppia cessione di Kuzmanovic, poi ceduto al Basilea, e del giocatore trequartista, che sembra, però, non gradire l’idea di abbandonare nuovamente il club milanese. Come riporta TMW.com, l’agente, Renzo Contratto, ha lavato via ogni dubbio sulla questione della cessione del suo assistito: “Il Watford e una sua cessione? Non c’è molto da dire e tanto di cui discutere: Davide rimane al 100% all’Inter, questo è fuori dubbio“.

IL CASO NAGATOMO – Il surplus di trequartisti sta diventando un vero peso, sia per la società dell’Inter che, sicuramente, per il giocatore, che, in assenza di coppe europee, non troverebbe molto spazio per accumulare minuti di gioco. Proprio per questo, il club interista si aspetta di ricevere, al più presto, nuove richieste per la sua cessione, magari dalla Germania o dall’Inghilterra, anche se in queste ore stentano ad arrivare proposte concrete, ma ci sono solo voci. Il prezzo del cartellino è già stimato: la società chiederebbe, alla squadra offerente, non più di 4 milioni di euro per il cartellino del giocatore nipponico.

APPROFONDIMENTI  5 Motivi Per Preferire Perisic a Mertens

Entrambe le situazioni sono, ancora, in via di sviluppo e, in queste ore, si attendono nuovi colpi di scena per ambedue giocatori. Qualcuno strapperà Nagatomo e Santon all’Inter?

 

Martina Del Mercato

 

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.