Il calciomercato entra nel suo secondo mese e l’Inter di Thohir e Mancini si è gia portata avanti con cessioni e acquisti. Dopo l’affare Imbula saltato e i nomi nuovi di Mario Suarez e Obi Mikel, la società interista dovrà sopratutto accumulare un tesoretto per poter reinvestire in altri reparti da rinforzare.

AFFARI CONCLUSI:

KUZMANOVIC – Il primo giocatore a essere stato ceduto in questa sessione estiva del calciomercato è stato Kuzmanovic. Il giocatore, inizialmente richiesto insieme al terzino Davide Santon, dal Watford, ha poi firmato per il Basilea, squadra dove aveva giocato ai suoi esordi. Per Kuzmanovic entrano nelle casse dell’Inter 2 milioni di euro.

JOEL OBI – Protagonista del pareggio nel derby contro il Milan dell’andata, è stato ceduto al Torino a titolo definivo per 2,3 milioni di euro.

RUBEN BOTTA – Dopo Walter Gargano del Napoli, un altro giocatore della serie A abbandona l’Italia e va a giocare in Messico. Ruben Botta ha firmato per il Pachuca e all’Inter andranno 2,7 milioni di euro.

MARCO BENASSI – In comproprietà con il Torino,è stato recentemente riscattato dal club granata per 3,5 milioni di euro, prelevandolo, così, al club milanese.

ALFRED DUNCAN – In prestito con diritto di riscatto alla Sampdoria, poi esercitato, l’Inter lo cede e acquisisce 2,60 milioni di euro.

APPROFONDIMENTI  L'Inter ci crede ancora per un San Siro nerazzurro

POSSIBILI CESSIONI:

RICARDO ALVAREZ – In prestito con diritto di riscatto a 10,5 milioni di euro, la squadra acquirente, il Sunderland, non ha ancora definito il futuro del giocatore.

SHAQIRI – Lo vogliono in tanti, in pochi si fanno avanti, per ora l’unica offerta concreta sarebbe quella dello Stoke City che potrebbe mettere nelle casse dell’Inter circa 10/12 milioni di euro per il giocatore svizzero. Su di lui c’è anche l’Atletico Madrid del Cholo Simeone.

DAVIDE SANTON – Molto improbabile vederlo partire di sua spontanea volontà è comunque una cessione che l’Inter giocherebbe per poter smaltire un reparto, quello dei terzini, in forte esubero. La sua cessione potrebbe portare nelle casse della società una cifra intorno ai 5/6 milioni di euro.

RANOCCHIA – Associato allo scambio con il Napoli per portare il trequartista Dries Mertens nella squadra di Mancini, è improbabile parta verso questa destinazione. Per l’affare la società milanese potrebbe chiedere una cifra non superiore ai 10 milioni di euro.

Martina Del Mercato

share on:

Leave a Response