Dopo Miranda e Imbula, l’Inter cerca sul mercato i tasselli per completare la rosa. Scopriamo insieme cosa manca ai nerazzurri per tornare ad alti livelli

Con Miranda ormai fatto, e con la presa su Imbula che sembra stringersi ogni giorno di più, il mercato dell’Inter è finalmente iniziato. Non potranno bastare questi due colpi per completare la rosa a disposizione del Mancio, che ha fatto bene intendere come siano quasi una decina gli elementi necessari per riportare i nerazzurri su certi livelli. In particolare, sono 5 i ruoli scoperti per una squadra che punta a ritornare grande. Scopriamoli insieme.

I 5 CONSIGLI PER GLI ACQUISTI

MOHAMED SALAH (ATT) – Dato che Mancini sembrerebbe orientato verso il 4-2-3-1, alla rosa dell’Inter manca decisamente un esterno d’attacco di valore. Uno capace di saltare l’uomo e creare superiorità numerica, uno come l’egiziano. Nei mesi toscani l’ex Basilea ha già preso confidenza con il torneo, e sarebbe un colpo a botta sicura. Un’eventuale intercessione di Mourinho, poi, renderebbe tutto più semplice.

SERGIO ROMERO (POR) – Abbiamo ancora tutti negli occhi lo scempio perpetrato da Carrizo nella fondamentale sfida con il Wolfsburg. Indubbiamente l’ex laziale ha dimostrato di non essere affidabile, in un momento storico dove sembra imprescindibile avere un secondo portiere di altissimo livello. Storari nella Juve, Reina al Bayern e Valdes allo United lo dimostrano. Certo, Romero non è un fenomeno, ma è a parametro zero, ed è comunque titolare dell’Argentina.

APPROFONDIMENTI  Infortunio Miranda: tre soluzioni per sostituirlo

JAVIER HERNANDEZ (ATT) – Il buco più grande in squadra è nel reparto offensivo. Manca una prima punta che possa far rifiatare Icardi, senza farlo rimpiangere. Uno alla Maurito, rapace d’area di rigore e bravo nel buttarsi in profondità. Il Chicharito ha sempre avuto un feeling particolare con la rete, e dopo la parentesi in chiaro/scuro con la maglia del Real ha voglia di buttarsi in una nuova avventura.

ALEKSANDAR KOLAROV (DIF) – Ok D’Ambrosio, va bene Santon, ma qui serve qualcosa di più. Un terzino potente, capace di spingere e di cercare anche la porta. Il serbo è un pupillo del Mancio, e potrebbe liberarsi dal City senza grossi esborsi. Inoltre, a 30 anni è ancora nel pieno della carriera. Ora o mai più.

MATEO KOVACIC (CEN) – Per il centrocampo bisognerebbe puntare su un regista giovane, talentuoso e dal futuro luminoso. Il croato ha tutte queste caratteristiche, che davanti alla difesa farebbero la differenza. Costa – il Liverpool lo cerca per 25 milioni – ma l’Inter ha un canale privilegiato, e potrebbe farlo suo senza spendere un centesimo. Sarebbe il colpo di mercato dell’estate.

Simone Viscardi

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.