Un altro tassello è andato ad incastrarsi nel puzzle della nuova stagione nerazzurra. L’Inter, tramite il proprio sito ufficiale, ha svelato la seconda maglia 2015/16. Come già anticipato con la presentazione del Kit Home, anche quello Away celebra i 25 anni dalla prima, storica Coppa Uefa vinta dall’Inter, nella stagione 1990/91.

Niente voli pindarici, nessun eccesso cromatico (ricordate il rosso??), solo un tradizionalissimo bianco fasciato all’altezza del petto da una banda nerazzurra. Una maglia che non può che evocare dolci ricordi nei tifosi interisti, dato che una soluzione simile era adottata negli anni ’60 della Grande Inter di Herrera. Anche nell’anno del Triplete la maglia di riserva era molto simile a questa, quasi come se la Nike stessa stesse cercando di riportare la squadra del Presidente Erick Thohir ai livelli che le spetterebbero. La curiosità è nel Main Sponsor, che dopo tanti anni non sarà Pirelli, almeno di facciata. La Driver Center è infatti la catena di centri di assistenza della nota casa milanese produttrice di pneumatici.

Nostalgia a parte, quello dell’azienda di Beaverton sembrerebbe nel complesso finalmente un ottimo lavoro, dopo anni discutibili, tra pinstripes e toni cupi. Forse, l’aver perso la Juventus – passata a nike – ha spinto i designers americani a concentrarsi con più attenzione sui nostri colori.

APPROFONDIMENTI  5 motivi per preferire Leno a Handanovic

La speranza è che la squadra di Mancini sia un piacere per gli occhi. A partire dalle maglie, ma non solo.

Simone Viscardi

@simojack89

share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.