E’ una vera guerra di trincea tra Inter e Wolfsburg, un muro contro muro per Ivan Perisic. Il centrocampista croato dotato di buon dribbling e di un’ottima visione di gioco è al centro tra la domanda e l’offerta dei due club. La dirigenza tedesca ha rifiutato la proposta nerazzurra per il prestito da 2 milioni di euro più 13 milioni di euro per l’obbligo di riscatto, pretendendo il pagamento dell’intera somma in un’unica soluzione, 20 milioni. E’ un muro contro muro, nessuna delle due società sembrerebbe disposta ad arretrare. L’Inter da parte sua per cercare di avanzare nella trattativa potrebbe proporre 2 milioni di euro di bonus nel pacchetto totale dell’offerta. Quindi due milioni per il prestito, più 13 per il riscatto più 2 di bonus arriviamo a 17 milioni. Diciassette milioni guarda caso sono quelli offerti dallo Stoke per Shaqiri. Vorrà dire qualcosa? Insomma le ultime indiscrezioni sul caso Perisic ci dicono che l’Inter è fortemente motivata ad aggiudicarsi le prestazioni del 26enne nazionale croato senza accontentare le pretese del Wolfsburg. A Riscone, Roberto Mancini aspetta l’arrivo del croato per fine settimana, il tecnico ha chiesto ai dirigenti di chiudere la trattativa in tempi rapidi.

Stefano Barchi

APPROFONDIMENTI  Thohir ha fatto grande il DC United: un modello per la nuova Inter?
share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.