Ancora voci sul caso Salah, per l’Inter si pensa sia tutto già fatto, ma il calciomercato della sessione estiva sembra proprio non volersi placare. Dopo le dichiarazioni fatte dal consigliere della Fiorentina gli animi sembrano essersi placati, ma così non è.

LE ULTIME NOVITA’ – Come riportato da SportMediaset, sull’egiziano non sembrano arrivare buone notizie per il club nerazzurro. Infatti, sul giocatore si sarebbe fiondato anche l’Al Jazeera con un offerta di 6 milioni a stagione. L’offerta è raddoppiata rispetto a quella dell’Inter, che ne aveva proposti la metà.

LA VOLONTA’ DEL GIOCATORE – Salah non sarebbe interessato, anche se ci starebbe pensando. Si è dato, infatti, ventiquattro ore di tempo per riflettere e accettare, o rifiutare, la proposta del club arabo che seguiva anche Gervinho della Roma.

LA PISTA ROMA – Anche la Roma di Rudi Garcia si sarebbe interessata al giocatore, ma le voci sono immediatamente cessate, poichè ci sono ancora giocatori da sistemare come Destro e, appunto, Gervinho, che ha rifiutato l’Al Jazeera dopo le lunghe trattative degenerate in un nulla di fatto.

LE SPERANZE DELL’INTER – Le speranze dell’Inter sembrano ancora alte per portare il giocatore egiziano tra le fila della formazione di Mancini, ma nulla è mai concretamente possibile. Un caso importante, che potrebbe ricevere grandi svolte nelle prossime ore.

APPROFONDIMENTI  L'Odissea Perisic, il tira e molla più noioso dell'estate

 L’IRRITAZIONE DELLA FIORENTINA – I viola sono alla finestra e guardano questo grande “show” che interessa sia il calciomercato nazionale che quello internazionale. Una situazione impensabile fino a poco tempo fa, quando si pensava che il giocatore egiziano sarebbe potuto essere un grande punto fermo della nuova fiorentina guidata da Paulo Sousa.

Come reagirà l’Inter di Mancini se, ipotesi del tutto remota, dovesse essere beffata da un club degli sceicchi arabi? Dopo la beffa tra Imbula e le dichiarazioni del padre-procuratore, potrebbe essere una nuova bomba ad orologeria.

Martina Del Mercato

Tags:
share on:

Leave a Response