Quanto vale Jovetic? A sentire le cifre che girano nel mondo del calciomercato in una sessione estiva che sta sparando prezzi altissimi anche per giocatori di seconda fascia si rischia di sopravvalutare un’ala che può sicuramente fare bene alla causa di molte squadre italiane (Inter e Juve su tutte), ma senza essere l’uomo in grado di fare la differenza.

AZZURRO PALLIDO – L’esperienza di Jovetic con la maglia del Manchester City è nel complesso decisamente negativa, con soltanto 30 presenze in Premier spalmate tra le due stagioni oltre la Manica e 14 nelle altre competizioni. Nell’ultimo semestre l’allenatore dei britannici Pellegrini ha deciso di escludere il montenegrino dalla lista Champions, confermando la scarsa fiducia nei suoi confronti. Puntare su Jovetic significa avere la consapevolezza di cercare di rilanciare un giocatore in seria difficoltà nel primo palcoscenico di alto livello. Se il City due estati fa sborsò ben 26 milioni per assicurarsi le sue prestazioni, è impensabile spendere una cifra simile dopo le ultime prestazioni.

VALORE – La richiesta iniziale dei Citizens di 20 milioni di euro è ancora eccessiva per l’ex attaccante della Fiorentina, che lontano dalla Serie A ha sofferto probabilmente un gioco differente da quello a cui era abituato. All’età di 25 anni il margine di miglioramento è ancora notevole, ma scommettere troppo sul montenegrino potrebbe gravare sulle casse della società nerazzurra. L’offerta dello staff di Thohir sembrerebbe essere il prestito con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni, una cifra comunque eccessiva per le prestazioni recenti di Jovetic. Probabilmente riuscire a cambiare l’obbligo con il diritto di riscatto sarebbe la mossa decisiva, con la possibilità di valutare l’impatto del montenegrino sulla squadra di Mancini per poi decidere se vale la pena puntare su di lui.

APPROFONDIMENTI  Jojo-Icardi: l’Inter ha la sua nuova coppia del gol?

ALTERNATIVA – L’impressione però è che in questo momento l’alternativa più valida a Stevan Jovetic sia Xherdan Shaqiri, e pare inspiegabile l’idea nerazzurra di cedere lo svizzero per assicurarsi l’ex viola ad una cifra simile. Il potenziale del giovane arrivato a gennaio dal Bayern Monaco sembra essere maggiore e merita di avere una possibilità in più, mentre far esplodere Jovetic potrebbe essere più complicato del previsto. Quanto vale Jovetic? Difficile fare una valutazione precisa di un giocatore così discontinuo, ma sembra che il pezzo pregiato sia già in casa Inter. Shaqiri vale di più, e va valorizzato.

share on:

Leave a Response