Dopo un’annata da dimenticare, le milanesi provano a tornare grandi per la prossima stagione. Con un mercato di tutto rispetto fino ad ora sia Inter che Milan si sono assicurate diversi colpi che le hanno rese sicuramente protagoniste del calciomercato. Se l’Inter è riuscita a soffiare Kongdobia proprio alla cugina effettuando ulteriori colpi in difesa con Murillo e Miranda e monitorando anche alcuni giocatori da inserire in attacco, il Milan non è stato a guardare piazzando i colpi Bacca e Luiz Adriano, insieme a Bertolacci, rimanendo anch’essa allerta per ulteriori colpi. Da una parte la mentalità di Mihalovic e dall’altra quella di Mancini. Ma nell’aria forse, il Milan sembra essere un po’ avanti rispetto all’Inter: perché? Quali sono i motivi che inducono a pensare questo?
MENTALITA’ – La mentalità di Mihalovic sicuramente si farà sentire e mentalmente il Milan, conoscendo il modo di lavorare di Sinisa, scenderà in campo con più grinta ed una maggiore consapevolezza dei suoi mezzi; atteggiamenti questi che con Inzaghi sono mancati.
SOLIDITA’ ECONOMICA – Con il probabile arrivo di Mr. Bee, la società rossonera ha a disposizione una ingente somma di danaro da investire nel mercato. Dopo i colpi in attacco, sicuramente non starà ferma a guardare e si concederà ulteriori acquisti dal valore consistente.
ORGANIZZAZIONE MANAGERIALE – Con il ritorno in campo di Galliani (che alcuni addirittura avevano dato lontano dalla società dopo l’entrata di Barbara Berlusconi) si è sentito anche lo scossone sul mercato. Mr. Parametro Zero in realtà è sceso in campo piazzando i colpi che abbiam descritto prima e con ancora in serbo tante sorprese che sicuramente vedremo da qui a fine mercato.
SICUREZZA OFFENSIVA In attacco il Milan si è assicurato due giocatori di altissimo livello come Bacca e Luiz Adriano. Inoltre nell’aria circola la voce del ritorno di Ibra e se la cosa dovesse andare in porto in avanti sarebbe una macchina da gol micidiale. Con un reparto così e qualche innesto a centrocampo e difesa sicuramente la squadra rossonera sarà un avversario ostico da affrontare.
MARKETING E MERCHANDISING – Con l’idea di un nuovo stadio di proprietà il Milan, seguendo anche le orme della Juve, si rafforzerebbe oltre all’aspetto economico e del marketing nonché sotto l’aspetto del merchanising e del  rafforzamento del rapporto con i tifosi. Creando una struttara di questo tipo sicuramente i risultati sarebbero positivi proprio come è accaduto alla Juve.
Evidenziando questi aspetti si è cercato di far luce su come il Milan appaia un po’ in vantaggio rispetto ai cugini nerazzurri. In particolare sotto l’aspetto economico e quello offensivo, l’Inter deve comunque mantenere uno standard per non incombere in ulteriori sanzioni (e questo va monitorato);per l’attacco invece, deve sicuramente piazzare dei colpi che garantiscano solidità poiché il solo Icardi non sarebbe in grado di mantenere da solo la baracca. Detto questo l’Inter sta lavorando veramente bene sul mercato e le sorprese sicuramente non sono finite. Due squadre che stanno lavorando per riportare in alto il nome di Milano; avantì così! Di questo passo sarà sicuramente un derby infuocato in campionato. Bentornata Madunina!!
Mario Giuliante
(@Mario_TheVoice)

APPROFONDIMENTI  5 motivi per cui Criscito è più forte di Santon
share on:

Leave a Response

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.